Up Giovedì Scienza Slideshow

Giovedì Scienza_01
Giovedì Scienza_02
Giovedì Scienza_03
Giovedì Scienza_04
Giovedì Scienza_05
Giovedì Scienza_06
Giovedì Scienza_07
Giovedì Scienza_08
Giovedì Scienza_09
Giovedì Scienza_10
Giovedì Scienza_11
Giovedì Scienza_12
Giovedì Scienza_13
Giovedì Scienza_14
Giovedì Scienza_15
Giovedì Scienza_16
Giovedì Scienza_17
Giovedì Scienza_18
Giovedì Scienza_19
Giovedì Scienza_20
Giovedì Scienza_21
Giovedì Scienza_22
Giovedì Scienza_23
Giovedì Scienza_24
Giovedì Scienza_25
Giovedì Scienza_26
Giovedì Scienza_27
Giovedì Scienza_28
Giovedì Scienza_29
Giovedì Scienza_30
Giovedì Scienza_31
Giovedì Scienza_32
Giovedì Scienza_33
Giovedì Scienza_34
Giovedì Scienza_35
Giovedì Scienza_36
Giovedì Scienza_37
Giovedì Scienza_38
Giovedì Scienza_39
Giovedì Scienza_40
Giovedì Scienza_41
Giovedì Scienza_42
Giovedì Scienza_43
Giovedì Scienza_44
Giovedì Scienza_45
Giovedì Scienza_46
Giovedì Scienza_47
Giovedì Scienza_48
Giovedì Scienza_49
Giovedì Scienza_50
Giovedì Scienza_51
Giovedì Scienza_52
Giovedì Scienza_53
 

Foto: Beppe Sacchetto © 2018



GIOVEDI' SCIENZA: SCIENZA, UNA PASSIONE SENZA ETA'

Sentimenti intergenerazionali sulla scienza
 

 

Torino, 29 Novembre 2018

Piero Angela, una vita per comunicare scienza e tecnologia, Amalia Ercoli Finzi, responsabile di progetti spaziali e consulente scientifico della NASA, dell’ASI e dell’ESA e Luca Perri, giovane ricercatore e divulgatore: che cosa hanno in comune questi tre personaggi apparentemente così diversi? Che cos’è quel venticello che soffia dal loro intimo e li rende così vivi ed empatici? Forse è una grande curiosità primordiale che diventa voglia di capire, poi metodo e infine passione per la scienza e la ricerca. Una sorta di spiritualità laica, una vocazione che parte dalla consapevolezza che la scienza è un’impresa sociale e che soprattutto la sua componente giovane – chi studia e si sta formando – ha bisogno di essere motivata e sostenuta a percorrere quella strada. Sarà una serata diversa che ci farà riscoprire il metodo scientifico come luogo d’incontro tra persone e visioni del mondo.

Piero Angela
Giornalista e scrittore, figlio del medico antifascista Carlo Angela, in RAI dagli anni ‘50, corrispondente da Parigi e Bruxelles e poi conduttore di TG. Notissimo per le inchieste e i programmi su temi scientifici, e non solo, che realizza in RAI. “Quark” e “Superquark” sono i marchi del suo successo. Ha scritto una trentina di libri e ha ottenuto premi in Italia e all’estero, come il Kalinga dell’Unesco per la divulgazione scientifica e la Medaglia d’oro per la Cultura dal Presidente della Repubblica. Per la qualità della sua attività divulgativa gli sono state conferite nove lauree honoris causa. L’asteroide 7197 si chiama Pieroangela, e Babylonia pieroangelai è un mollusco gasteropode del mar Cinese. È socio fondatore dell’Associazione CentroScienza.

Amalia Ercoli Finzi
Accademica, scienziata, ingegnere aerospaziale, madre e donna straordinaria. È una delle massime esperte internazionali in ingegneria aerospaziale, consulente scientifico della NASA, dell’ASI e dell’ESA, è stata responsabile dello strumento SD2 sulla sonda spaziale Rosetta scesa su una cometa. Sono tanti i programmi spaziali con la sua partecipazione, dal “Satellite al guinzaglio”, all’osservatorio orbitante “SAX”, allo “Spider”. È stata la prima donna in Italia a laurearsi, presso il Politecnico di Milano, in Ingegneria aeronautica, dove poi ha fatto la sua carriera di docente e ricercatrice, fino alla direzione del Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale.

Luca Perri
Dottorando in astrofisica all’Università dell’Insubria e all’Osservatorio di Brera, è astronomo del Planetario di Milano e dell’Osservatorio di Merate. Da oltre 10 anni si occupa di divulgazione su radio, televisioni, carta stampata, festival e social network. Ha collaborato con Rai, DeAgostini, Repubblica, Focus, Focus Junior, Pikaia e CICAP. È campione italiano e finalista internazionale di FameLab 2015, talent show sulla divulgazione scientifica. Scrive e conduce rubriche all’interno di diversi programmi di Rai Scuola. Ha pubblicato i libri “La pazza scienza” (Sironi Editore), “Errori Galattici” (DeAgostini) e “Astrobufale” (Rizzoli).

 

 

    Foto Beppe Sacchetto

 

 

   VBS50 Network Photography Torino

    https://www.vbs50.com - info@vbs50.com

    Foto - Città - Eventi - Attualità - Cerimonie - Web

    vbs50©1998

 

 

 



Generato da JAlbum & Chameleon