Up Mostra Vittorio Corcos Slideshow

VBS_2790
VBS_2788
VBS_2813
VBS_2958
VBS_2959
VBS_2984
VBS_2986
VBS_2980
VBS_2981
VBS_2965
VBS_2968
VBS_2962
VBS_2825
VBS_2823
VBS_2945
VBS_2847
VBS_2933
VBS_2931
VBS_2850
VBS_2938
VBS_2941
VBS_2840
VBS_2934
VBS_2937
VBS_2846
VBS_2929
VBS_2838
VBS_2924
VBS_2843
VBS_2926
VBS_2834
VBS_2886
VBS_2888
VBS_2852
VBS_2892
VBS_2897
VBS_2894
VBS_2912
VBS_2890
VBS_2907
VBS_2883
VBS_2903
VBS_2911
VBS_2881
VBS_2904
VBS_2874
VBS_2906
VBS_2877
VBS_2878
VBS_2918
VBS_2854
VBS_2856
VBS_2857
VBS_2880
VBS_2858
VBS_2860
VBS_2864
VBS_2866
VBS_2868
VBS_2869
VBS_2871
VBS_2875
VBS_2920
VBS_2923
VBS_2785
VBS_2787
VBS_2792
VBS_2793
VBS_2794
VBS_2796
VBS_2797
VBS_2798
VBS_2799
VBS_2800
VBS_2801
VBS_2802
VBS_2803
VBS_2804
VBS_2805
VBS_2806
VBS_2807
VBS_2819
 

Foto: Beppe Sacchetto © 2019



MOSTRA VITTORIO CORCOS - L'AVVENTURA DELLO SGUARDO

Museo Arti Decorative Accorsi-Ometto 3 Ottobre 2019 - 16 Febbraio 2020



Torino, 2 Ottobre 2019



La Fondazione Accorsi-Ometto rende omaggio a un altro importante pittore dell’Ottocento: Vittorio Corcos, maestro indiscusso del ritratto femminile.

La mostra, curata da Carlo Sisi, attraverso una scelta mirata di opere, ripercorre sei ‘capitoli’ di un’avventura dello sguardo che Corcos traduce in quadri ora intimi ora consacrati ai mille dettagli del lusso così da restituirci, quasi percepibile e fragrante, l’aria del tempo.

Il percorso espositivo è così suddiviso:
- Sguardi, dedicato alle intense espressioni delle donne della Belle Époque;
- In posa nell’atelier dove i protagonisti sono personalità del tempo come lo scrittore Jack La Bolina (Augusto Vittorio Vecchi), il macchiaiolo Francesco Gioli o la moglie del pittore Adolfo Belimbau;
- Aria di Parigi con lo splendido Le istitutrici ai Campi Elisi del 1892;
- Nel salotto della “gentile ignota” dove incontriamo il poeta Giosuè Carducci, il compositore e direttore d'orchestra Pietro Mascagni e il pittore Silvestro Lega;
- Luce mediterranea con La lettura sul mare del 1910 circa e Veduta di Pracchia del 1905;
- Eterno femminino con le opere iconiche di Corcos, tra cui Sogni del 1896 e i ritratti della cantante lirica Lina Cavalieri del 1903 o di Maria Josè S.A.R. principessa di Piemonte del 1931.

La mostra intende allestire lo scenario adatto a comprendere una pittura da guardarsi con alla mano pagine di poesia e di romanzo, quelle stesse che, sulla fine del secolo, descrivevano bellezze regali, giovinezze fiere di anticonformismo intellettuale, cuori chiusi come fiori insidiosi o disponibili a una gioia sensuale.

 

 

    Foto Beppe Sacchetto

 

 

   VBS50 Network Photography Torino

    https://www.vbs50.com - info@vbs50.com

    Foto - Città - Eventi - Attualità - Cerimonie - Web

    vbs50©1998

 

 

 



Generato da JAlbum & Chameleon | Aiuto