Up Presentazione Artissima 2018 Slideshow

Presentazione Artissima 2018_01
Presentazione Artissima 2018_02
Presentazione Artissima 2018_03
Presentazione Artissima 2018_04
Presentazione Artissima 2018_05
Presentazione Artissima 2018_06
Presentazione Artissima 2018_07
Presentazione Artissima 2018_08
Presentazione Artissima 2018_09
Presentazione Artissima 2018_10
Presentazione Artissima 2018_11
Presentazione Artissima 2018_12
Presentazione Artissima 2018_13
Presentazione Artissima 2018_14
Presentazione Artissima 2018_15
Presentazione Artissima 2018_16
Presentazione Artissima 2018_17
Presentazione Artissima 2018_18
Presentazione Artissima 2018_19
Presentazione Artissima 2018_20
Presentazione Artissima 2018_21
Presentazione Artissima 2018_22
Presentazione Artissima 2018_23
Presentazione Artissima 2018_24
Presentazione Artissima 2018_25
Presentazione Artissima 2018_26
Presentazione Artissima 2018_27
Presentazione Artissima 2018_28
Presentazione Artissima 2018_29
Presentazione Artissima 2018_30
Presentazione Artissima 2018_31
Presentazione Artissima 2018_32
Presentazione Artissima 2018_33
Presentazione Artissima 2018_34
Presentazione Artissima 2018_35
Presentazione Artissima 2018_36
Presentazione Artissima 2018_37
Presentazione Artissima 2018_38
Presentazione Artissima 2018_39
Presentazione Artissima 2018_40
Presentazione Artissima 2018_41
Presentazione Artissima 2018_42
Presentazione Artissima 2018_43
Presentazione Artissima 2018_44
Presentazione Artissima 2018_45
Presentazione Artissima 2018_46
Presentazione Artissima 2018_47
Presentazione Artissima 2018_48
Presentazione Artissima 2018_49
Presentazione Artissima 2018_50
Presentazione Artissima 2018_51
Presentazione Artissima 2018_52
Presentazione Artissima 2018_53
Presentazione Artissima 2018_54
Presentazione Artissima 2018_55
Presentazione Artissima 2018_56
Presentazione Artissima 2018_57
Presentazione Artissima 2018_58
Presentazione Artissima 2018_59
Presentazione Artissima 2018_60
 

Foto: Beppe Sacchetto © 2018



PRESENTAZIONE STAMPA 25.ma EDIZIONE ARTISSIMA 2018

 

Torino, 19 Settembre 2018

E' stata presentata questa mattina alle OGR di Torino la 25.ma edizione di Paratissima, diretta per il secondo anno da Ilaria Bonacossa, inaugurerà giovedì 1 novembre, e aprirà le porte ai suoi oltre 50.000 visitatori da venerdì 2 a domenica 4 novembre all’OVAL di Torino.

Riconosciuta a livello internazionale per l’attenzione alle pratiche sperimentali e come trampolino di lancio per artisti emergenti e gallerie di ricerca, Artissima è un appuntamento unico, che attrae ogni anno un pubblico di collezionisti, professionisti del settore e appassionati. La fiera, la sola in Italia dedicata esclusivamente al contemporaneo, si riconferma come la preferita da curatori, direttori di istituzioni e fondazioni d’arte e patron di musei provenienti da tutto il mondo, coinvolti a vario titolo nei progetti di Artissima.

Il fil rouge della venticinquesima edizione sarà “il tempo” (Time is on our side – Il tempo è dalla nostra parte) inteso non come statica cristallizzazione del ricordo e della celebrazione, ma proposto come flusso dinamico, in grado di imprimere il ritmo del cambiamento, preservando la sospensione temporale dell’emozione dell’opera d’arte.

Il “tempo” di Artissima assume quindi una duplice valenza, quella di un passato eloquente e quella di un futuro aperto all’indagine creativa: la fiera parte infatti sempre dalla propria storia e dalla propria identità – segnata dalla coerenza di un percorso volto al rinnovamento e alla sperimentazione costante ma sempre capace di mantenere viva la propria riconoscibilità – per partecipare alla costruzione della futura storia dell’arte.

La vitalità di Artissima e la sua forza innovatrice si riverberano ulteriormente su tutta la città, grazie alla collaborazione attiva con numerose istituzioni pubbliche, musei, fondazioni, gallerie e di riflesso, con i progetti culturali del territorio.

La fiera riafferma così la propria forza dinamica contribuendo alla crescita del mercato italiano, stimolando e sostenendo il collezionismo attento alla ricerca e una visione critica e curatoriale in continua evoluzione.

La fiera è gestita da Artissima srl, società che afferisce alla Fondazione Torino Musei.

Nelle parole di Ilaria Bonacossa:

Nel 2018 Artissima celebra un anniversario importante: i 25 anni di una fiera che ha saputo distinguersi per l’attenzione alla sperimentazione e alla ricerca di nuovi linguaggi, per la convivenza di approcci molteplici e spesso contraddittori, per la visione critica di galleristi che stanno scrivendo la futura storia dell’arte e per il coraggio dei curatori pronti a scommettere sul talento e non sulla commerciabilità di un artista.
Amo Artissima perché ogni anno offre uno spaccato globale sulla contemporaneità portando gli amanti dell’arte in uno spazio/tempo inaspettato, sospeso al di fuori della quotidianità, in cui le opere sanno trasformare la nostra visione del mondo. Time is on our side – Il tempo è dalla nostra parte, dalla parte di chi nel mondo dell’arte vuole scoprire ed emozionarsi, assaporare e riflettere, aprirsi al diverso e al cambiamento.
Il tempo dedicato dalle gallerie a scoprire e riscoprire gli artisti, a produrre i loro lavori e a sostenere la ricerca creativa.
Il tempo delle immagini capaci di attivare pensieri ed emozioni e non essere passivamente consumate.
Il tempo dell’ascolto della nuova sezione Sound, un percorso sorprendente attraverso 15 installazioni sonore.
Il tempo del disegno che è insieme progetto e opera finita, materia classica trasformata dall’interpretazione contemporanea e innovativa forma di pensiero.
Il tempo della convivenza e della co-progettazione sonica e visiva della nostra “Experimental Academy” per trasformare la fiera in uno spazio per la creazione e la formazione di giovani artisti.
Il tempo di una cena curata da un artista per sperimentare nuove modalità di condivisione.
Il tempo di Torino, una città sospesa tra passato e futuro, tra tesori egizi e installazioni contemporanee, tra glorie reali e ricordi operai, tra razionalismo ingegneristico e magia.

UNA NUOVA SEZIONE – SOUND – E NOVITÀ PER ART EDITIONS

Sound è la nuova sezione dedicata alle indagini sonore contemporanee. Parte integrante della fiera, Sound è allestita fuori dagli spazi istituzionali di Artissima, presso le OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino e presenta circa 15 progetti monografici dedicati al suono, selezionati da un duo internazionale di curatori: Yann Chateigné Tytelman, curatore e critico d’arte a Berlino e professore associato di storia e teoria dell’arte, HEAD, Ginevra e Nicola Ricciardi, direttore artistico, OGR – Officine Grandi Riparazioni, Torino (la lista delle gallerie e gli artisti verranno annunciati nella conferenza stampa di settembre).
Art Editions & Multiples, la sezione nata nel 2012 che ospita gallerie specializzate in edizioni e multipli di artisti, dall’edizione 2018 si apre a project space e spazi no profit.

UN NUOVO MEMBRO NEL COMITATO DI SELEZIONE E GIOVANI CURATORI INTERNAZIONALI PER LE SEZIONI CURATE

Il comitato di selezione della fiera dà il benvenuto ad un nuovo membro, Alessandro Pasotti, co-fondatore della galleria P420 (Bologna), che si aggiunge al team di galleristi internazionali che selezionano le gallerie di Main Section, Dialogue, Art Editions & Multiples e New Entries. Quest’ultima sezione, riservata alle gallerie internazionali emergenti, per la prima volta conta sulla consulenza di Lucrezia Calabrò Visconti, curatrice della International Biennale for Young Art 2018 di Mosca.
Nomi di rilievo internazionali sono coinvolti nei comitati delle sezioni curate Back to the Future, Present Future e Disegni, coordinati per il secondo anno rispettivamente da Anna Daneri, Cloé Perrone e Luís Silva e João Mourão, direttori della Kunsthalle Lissabon.

UN NUOVO PROGETTO SPECIALE

Nasce “Artissima Experimental Academy”, un nuovo progetto formativo in collaborazione con COMBO, che vive anche oltre i 4 giorni della manifestazione e presenta una serie di incontri e appuntamenti per professionisti del settore artistico.
Il primo appuntamento di “Artissima Experimental Academy” si concretizza in fiera con il progetto DAF. struttura curato da Zasha Colah, curatrice indipendente e co-fondatrice Clark House Initiative, Mumbai, e composto da Jan St. Werner, fondatore del gruppo musicale Mouse on Mars e visiting lecturer presso il dipartimento ACT di Arts Culture and Technology del Massachusetts Institute of Technology MIT.

UN NUOVO PREMIO E LA PRIMA EDIZIONE DEL NEW ENTRIES FAIR FUND

Un nuovo premio, The EDIT Dinner Prize, si aggiunge ai sei riconoscimenti assegnati in fiera. Nato dalla collaborazione tra Artissima e EDIT, innovativo polo gastronomico torinese, è ispirato alla lunga e intensa relazione tra cibo e arte.
Accanto ai premi, Artissima 2018 presenta la prima edizione del New Entries Fair Fund powered by Professional Trust Company, un nuovo fondo triennale nato per sostenere le gallerie candidate alla sezione New Entries. Ogni anno tre gallerie verranno scelte per la qualità del proprio lavoro di ricerca e talent scouting, e sostenute attraverso un contributo economico per finanziare la loro partecipazione alla fiera.

NOVITÀ DIGITALI E CELEBRAZIONE DEL VENTICINQUESIMO

La piattaforma digitale di Artissima, implementata nel 2017 per offrire momenti di approfondimento e per vivere la fiera 365 giorni l’anno, ottimizza quest’anno i processi, potenziando le aree online dedicate agli espositori e ai collezionisti. Inoltre, per celebrare il venticinquesimo anniversario, la fiera lancia Artissima Stories. 25 years of Art, un programma integrato fra blog e video, a cura di Edoardo Bonaspetti e Stefano Cernuschi. #ArtissimaLive, la redazione dal vivo composta da riviste on-line, blogger, siti web di settore ospitata all’OVAL, esplora il tema del tempo inteso come racconto “in presa diretta” del presente, mentre il palinsesto #ArtissimaRewind trova uno spazio fisico in fiera per raccontare il passato, attraverso l’esplorazione dei contenuti delle precedenti edizioni della manifestazione.
Il progetto grafico 2018, Hall of Fame, a cura dello studio torinese FIONDA diretto da Roberto Maria Clemente, offre una insolita e fresca reinterpretazione del repertorio iconografico di Artissima.

Artissima 2018
Venticinquesima edizione2-3-4 novembre 2018 | Apertura al pubblico
OVAL Lingotto Fiere | via Giacomo Mattè Trucco, 70 – Torino

 

 

    Foto Beppe Sacchetto

 

 

   VBS50 Network Photography Torino

    https://www.vbs50.com - info@vbs50.com

    Foto - Città - Eventi - Attualità - Cerimonie - Web

    vbs50©1998

 

 

 



Generato da JAlbum & Chameleon | Aiuto