Up Presentazione La Barbera Incontra 2018 Slideshow

CsLabarberaIncontra2018_01
CsLabarberaIncontra2018_02
CsLabarberaIncontra2018_03
CsLabarberaIncontra2018_04
CsLabarberaIncontra2018_05
CsLabarberaIncontra2018_06
CsLabarberaIncontra2018_07
CsLabarberaIncontra2018_08
CsLabarberaIncontra2018_10
CsLabarberaIncontra2018_11
CsLabarberaIncontra2018_12
CsLabarberaIncontra2018_13
CsLabarberaIncontra2018_14
CsLabarberaIncontra2018_15
CsLabarberaIncontra2018_16
CsLabarberaIncontra2018_17
CsLabarberaIncontra2018_18
CsLabarberaIncontra2018_19
CsLabarberaIncontra2018_20
CsLabarberaIncontra2018_21
CsLabarberaIncontra2018_22
CsLabarberaIncontra2018_23
CsLabarberaIncontra2018_24
CsLabarberaIncontra2018_25
CsLabarberaIncontra2018_26
CsLabarberaIncontra2018_27
CsLabarberaIncontra2018_28
CsLabarberaIncontra2018_29
CsLabarberaIncontra2018_30
CsLabarberaIncontra2018_31
CsLabarberaIncontra2018_32
CsLabarberaIncontra2018_33
CsLabarberaIncontra2018_34
CsLabarberaIncontra2018_35
CsLabarberaIncontra2018_36
CsLabarberaIncontra2018_37
CsLabarberaIncontra2018_38
CsLabarberaIncontra2018_39
CsLabarberaIncontra2018_40
CsLabarberaIncontra2018_41
CsLabarberaIncontra2018_42
CsLabarberaIncontra2018_43
CsLabarberaIncontra2018_44
CsLabarberaIncontra2018_45
CsLabarberaIncontra2018_46
CsLabarberaIncontra2018_47
CsLabarberaIncontra2018_48
CsLabarberaIncontra2018_49
CsLabarberaIncontra2018_50
CsLabarberaIncontra2018_51
CsLabarberaIncontra2018_52
CsLabarberaIncontra2018_53
CsLabarberaIncontra2018_54
CsLabarberaIncontra2018_55
 

Foto: Beppe Sacchetto © 2018



PRESENTAZIONE LA BARBERA INCONTRA 2018

 

San Damiano d'Asti, 26 Maggio 2018

Siamo giunti alla Quarta Edizione del festival “agrimusicalletterario” La Barbera Incontra, che accoglierà nei giorni 15, 16 e 17 giugno, nel centro storico di San Damiano d’Asti, poeti, scrittori, artisti, musicisti, cantanti, giornalisti, chef e critici d’arte per poter unire, in un connubio perfetto, cibo, cultura e territorio.

Nelle tre giornate al centro dell’attenzione ci sarà, appunto, la Barbera: prodotto tipico del territorio di cui andiamo fieri e che abbiamo voluto omaggiare dedicandole un festival che cresce ogni anno di più, grazie al costante impegno di tutta l’équipe, costituita dall’Amministrazione comunale di San Damiano d’Asti, dalle Pro loco di San Damiano d’Asti e di Celle Enomondo, dall’Enoteca regionale delle Colline Alfieri e da tutto lo Staff della Barbera.

Anche quest’anno le piazze cambieranno i loro nomi, ed è così che piazza Libertà diventerà Piazza Superiore , e ospiterà l’ Enozone , con degustazioni dei vini del territorio, cabaret serali e spettacoli di intrattenimento; piazza Santi Cosma e Damiano sarà Piazza Barrique , in cui sarà situato il “Villaggio Enogastronomico” , che offrirà piatti e pietanze tipiche serviti da numerosi stand; piazza 1275 diventerà la nuova Piazza Vivace , in cui la musica sarà la protagonista. Da quest’anno poi, il nuovo Foro Bollicine (Foro Boario), accoglierà gli incontri culturali e i laboratori per bambini, tra opere d’arte.

Dicono della Barbera...

A seguito delle emozioni provate per il conferimento del titolo di Città, San Damiano d’Asti si rimette all’opera per strutturare La barbera incontra, che quest’anno giunge alla quarta edizione. Il festival non più neonato è ora giovane e vitale più che mai. Non è sempre semplice fare scelte artistiche, tecniche o pratiche per una manifestazione di così grossa portata, tuttavia tutto lo staff concorda sull’idea che, per crescere e offrire un format unico e inimitabile, occorra osare, talvolta seguendo il cuore. Consigliere delegato alla promozione del territorio e politiche giovanili della città di San Damiano d’Asti Francesca GerbiLa proposta era, ed è, quella di godere delle prime calde serate estive brindando con un bicchiere di barbera, degustando buon cibo e lasciarsi cullare dalle parole brillanti di scrittori di calibro, dalle note altisonanti della buona musica e dalla poesia dei nostri scenari collinari.
Le novità di quest’anno si rivolgono principalmente ad alcune modifiche nella struttura del festival, come la ricollocazione del villaggio enogastronomico, gli incontri per i più piccoli e culturali del pomeriggio nel nuovo Foro Boario e l’area concerti nella storica piazza 1.275, al Premio letterario La Barbera da ...leggere!, che si aggiunge a quello artistico del BarberArt, e agli artisti di strada, che animeranno l’evento.
Ma quel che preme è che l’evento coinvolga, in prima persona, con la sua bellezza, i turisti e i sandamianesi, affinchè siano loro stessi a promuovere il proprio territorio.“

Il Sindaco della Città di San Damiano d’Asti
Mauro Caliendo
 

Giungiamo alla quarta edizione e, che dire, l’emozione è grande, immensa, senza eguali. La Barbera incontra è il connubio perfetto tra: promozione e amore per il territorio.
Negli anni abbiamo fatto modifiche, limato, creato, il tutto per giungere a un format che fosse appetibile per i turisti, gli avventori e i sandamianesi stessi, cuori pulsanti della manifestazione, tanto è vero che il ringraziamento maggiore va destinato ai volontari dello staff della Barbera, le Pro loco, i sindaci e i Comuni dell’Unione Terre di vini e di tartufi, i dipendenti del Comune di San Damiano d’Asti e quanti si spendono, quotidianamente, da anni, per la buona riuscita.
Grazie poi a chi ha incontrato la Barbera nelle edizioni passate, a coloro che la incontreranno per la prima volta e a quelli che se ne innamoreranno, vivendola.

Consigliere delegato alla promozione del territorio e politiche giovanili della città di San Damiano d’Asti
Francesca Gerbi“


Il festival è cresciuto con un’idea di base precisa: dar vita al primo evento “agrimusicalletterario” che offrisse altresì centralità a un prodotto locale semplice ma vivace, la barbera.
La Città di San Damiano d’Asti ama incontrare, conoscere e sperimentare nuovi abbinamenti, esattamente come il vino. Ha un occhio vigile alle radici del passato e un altro attento alla scoperta.
Giunti alla quarta edizione tenderemo a incentrare la nostra attenzione ovviamente sul comparto letterario, musicale e gastronomico ma, in modo speciale, a quello vitivinicolo. La barbera e i produttori, grazie a un coinvolgimento specifico dell’Enoteca regionale delle Colline Alfieri, dei volontari e degli studenti dell’Istituto alberghiero di San Damiano “Penna”, saranno i protagonisti della tre giorni.
Attraverso i laboratori promossi con la partnership del Centro studi vini del Piemonte, le degustazioni su due postazioni, una nell’Enozone di piazza Libertà e la seconda nel villaggio enogastronomico, il vino giocherà un ruolo d’eccezione affinché, davvero, gli avventori possano assaporare un’eccellenza del territorio.“

Consigliere delegato alle manifestazionidella città di San Damiano d’Asti
Luca Quaglia


Venerdì 15 Giugno


FORO BOLLICINE – Nuovo Foro Boario
Ore 17 Tavola rotonda Rossodonna
Ore 18 Luca Iaccarino presenta Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino

PIAZZA SUPERIORE – Piazza Libertà

Ore 21 Orchestra Luigi Gallia – Ingresso libero

PIAZZA VIVACE – Piazza 1275
Ore 21.30 Gino Paoli e Danilo Rea in concerto

Sabato 16 Giugno


FORO BOLLICINE – Nuovo Foro Boario
Ore 15 Intrattenimento per i bambini con lo chef Diego Bongiovanni
Ore 17 Margherita Oggero presenta Non fa niente
Ore 18 Roberto e Piergiorgio Balocco in Tranta, quaranta, tut ël mond a canta. Canti e filastrocche del vecchio Piemonte

PIAZZA SUPERIORE – Piazza Libertà
Ore 18.30 Sala consiliare - evento La barbera è femmina – Le iscrizioni dovranno pervenire scrivendo a enotecacollinealfieri@gmail.com
Ore 21 cabaret di Anna Maria Barbera Metti una sera Sconsy - Ingresso libero

PIAZZA VIVACE – Piazza 1275

Ore 22.30 Gabry Ponte in concerto



Domenica 17 Giugno

 

FORO BOLLICINE – Nuovo Foro Boario
Ore 11 Premiazione concorsi La Barbera da ... Leggere e BarberArt
Ore 15 Spettacolo di magia di Boo Magix
Ore 17 Don Mauro Canta presenta L’oratorio luogo di evangelizzazione. La realtà di Asti
Ore 18 Dibattito LA CUCINA 2.0 - L'influenza dei Blog e dei Social nella cucina del futuro dell'Ist. Alberghiero Penna

PIAZZA SUPERIORE – Piazza Libertà Ore 18.45 Sala consiliare - evento a cura Centro studi vini del Piemonte Analisi sensoriale scienza o esibizionismo – Le iscrizioni dovranno pervenire scrivendo a enotecacollinealfieri@gmail.com
Ore 21 Vittorio Sgarbi tratta Il vino nella storia dell’arte – Ingresso libero

PIAZZA VIVACE – Piazza 1275
Ore 21.30 Arisa in concerto – Ingresso gratuito durante tutto il festival

 



• Mostra #fermatiunmomento di Paolo Viola nel Foro Bollicine
• Mostre La strada di Chiara Sacchetto e BarberArt nella Galleria di Palazzo Carlevaris
• Degustazione di vini nell’Enozone di Piazza Superiore a cura dell’Enoteca reg. Colline Alfieri
• Villaggio enogastronomico in piazza Barrique a cura delle Pro loco di San Damiano e Celle Enomondo
• Artisti di strada e mercatini per le vie del paese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    Foto Beppe Sacchetto

 

 

   VBS50 Network Photography Torino

    http://www.vbs50.com - info@vbs50.com

    Foto - Città - Eventi - Attualità - Cerimonie - Web

    vbs50©1998

 

 

 



Generato da JAlbum & Chameleon | Aiuto